LE MERAVIGLIE A TAVOLA NAPOLI, INTRODUZIONE

Durata file audio: 2.24
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Paolo, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ai meravigliosi sapori della cucina Napoletana.

 

A Napoli, che ha una ricchissima cucina, hanno avuto origine alcuni piatti conosciuti in tutto il mondo.

Come certo saprai la pizza è nata qui in tempi remoti. La mozzarella, altra invenzione napoletana, è stata aggiunta invece nel 1889 da Raffaele Esposito nella Pizza Margherita, creata in onore della regina Margherita di Savoia. Qui troverai anche la Pizza fritta invece che al forno.

 

Napoli è poi la patria degli spaghetti e dei maccheroni, conditi ad esempio con la Pummarola, un sugo di pomodoro; col Ragù, carne di manzo tagliata a dadini cotta nel pomodoro, o con la Genovese, carne stracotta nella cipolla.

Come in tutte le città del Mediterraneo, però, non mancano i primi ai frutti di mare, pescati nel Golfo, e la zuppa di pesce.

Tipica di Napoli è la Calamarata, una pasta corta condita col sugo di calamari.

 

Il pesce è il protagonista dei secondi piatti. Potrai assaggiare la Frittura di Paranza, una frittura mista, o le Acciughe marinate con olio e limone, oppure passate in uovo e farina e quindi fritte.

Le acciughe le trovi anche nelle numerose friggitorie, dove puoi assaggiare la mozzarella impanata, le crocchette di patate, purè di patate fritto, o anche la frittata con le cipolle.

 

I secondi di carne si limitano a stufati di agnello o di manzo, ma sono molto popolari la Parmigiana di Melanzane, melanzane fritte condite con Pummarola e parmigiano, o il Gattò, dal francese gâteau, ovvero uno sformato di patate, salumi e formaggi al forno.

Altra specialità napoletana per eccellenza è il Sartù, un budino di riso ripieno di carni, polpette, formaggi, verdure, fegato, salsicce e uova sode. Un piatto unico inventato dai cuochi di corte nel settecento.

 

Sebbene il dolce napoletano più conosciuto sia il Babà, il più tipico è la Sfogliatella, pasta sfoglia o frolla ripiena di ricotta, cannella e canditi.

 

Curiosità: La Pastiera Napoletana è un dolce di pasta frolla tipico del periodo Pasquale; oltre che di ricotta e canditi è ripieno di grano, perché anticamente si riteneva che propiziasse la fertilità.

 

Che dire…Buon appetito!

Scarica gratis MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su