HONG KONG MARITIME MUSEUM, DECK C SALA C1 E C2

Durata file audio: 2.38
Italiano Lingua: Italiano

Tra le gallerie di questo piano e del successivo, il Deck B, troverai un’ampia collezione di fotografie storiche, modellini di varie dimensioni (da piccolissimi, tanto da stare nel palmo della mano, a molto grandi), stupende ceramiche, pregevoli dipinti e strumenti nautici. Osserva in particolare come questi ultimi, che troverai anche all’ultimo piano, si siano evoluti nel tempo fino alle modernissime attrezzature odierne.

Il Deck C, attraverso le sue quattro sezioni, ti descrive l’epoca più antica di Hong Kong, quando era un semplice villaggio di pescatori.

Nella sala C1 trovi l’esposizione “Traditional Maritime China” che ti guida alla scoperta di come le imbarcazioni tradizionali cinesi si sono evolute dalle prime zattere e canoe, alle barche a vela, fino alle flotte commerciali che durante le dinastie Song e Qing dominavano le rotte commerciali cinesi.

 

Dopo aver approfondito questa esposizione metti in pausa ed entra nella sala C2.

 

 

Nella sala C2, trovi l’esposizione “The China trade” che racconta come, tra il 1757 e il 1839, il commercio tra Occidente e Oriente fosse consentito solo nel porto di Guangzhou, ai tempi chiamato Canton, attraverso un accordo stipulato tra la Cina e alcuni paesi europei. Il commercio era prevalentemente legato all’esportazione di prodotti cinesi in Europa e non viceversa.

Nel 1839 però l’importazione di oppio da parte degli inglesi causò la guerra che pose fine agli accordi commerciali e portò al colonialismo britannico.

In questa sala, lasciati incantare dalla bellezza del modellino in scala 1:12 di una giunca cinese, il Keying, famosa per essere stata la prima nave di questo tipo a viaggiare da Hong Kong a New York tra il 1846 e il 1848. Su un grande pannello puoi ripercorrere il suo incredibile viaggio, un’impresa talmente straordinaria per l’epoca che Londra volle celebrare l’evento coniando un’apposita medaglia.

 

Curiosità: le giunche cinesi potevano essere di varie dimensioni, oltre a quelle a tre alberi come la Keying, ne esistevano anche di molto più grandi, lunghe fino a 120 metri e con 9 alberi. Erano navi molto efficienti in tempo di pace per i commerci e in tempo di guerra come navi da battaglia. Fu proprio con una flotta di giunche che nel 1662 la Cina sconfisse la flotta olandese che aveva colonizzato Taiwan.

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su