MUSEO NAZIONALE PECHINO, Visita

Durata file audio: 2.43
Italiano Lingua: Italiano

Il Museo Nazionale è suddiviso in sei livelli. La collezione Cina Antica è nel seminterrato, mentre la collezione La via Verso la Rinascita è divisa tra il secondo e il terzo piano.

Il pezzo più celebre della Cina Antica è il famoso dente dell’uomo di Yuanmou. E’ Il più antico reperto di ominide trovato in Asia, databile tra un milione e 1 milione e settecentomila anni fa, appartenente alla specie Homo Erectus, precedente anche all’uomo di Neanderthal.

La via Verso la rinascita presenta invece oggetti storici come la Bandiera Cinese innalzata da Mao il giorno della nascita della Repubblica Popolare, o l’atto di abdicazione dell’ultimo imperatore Puyi, il 12 febbraio 1912, che mise fine a più di 2000 anni di impero. 

I restanti saloni sono occupati da esposizioni temporanee e da altre permanenti, come le ricche collezioni di monete, di ceramiche con vasi finemente decorati risalenti all’età della pietra, o delle preziosissime porcellane Ming e Qing.

Non perderti la collezione dedicata al bronzo. Devi sapere che la lavorazione di questo metallo in Cina è cominciata ben 4.000 anni fa e, tra vasi e manufatti, il museo espone il famoso Calderone di Houmuwu, un contenitore di forma rettangolare raffinatamente decorato, che è il più grande oggetto di bronzo mai trovato in Cina.

Ti segnalo anche la collezione di gioielli, che ti permette di comprendere il lusso in cui vivevano gli imperatori e le loro mogli e concubine, dove, tra numerosi e spettacolari manufatti d’oro, puoi trovare copricapi come quello dell’imperatrice Xiaoduan: pensa è fatto con 1000 pietre preziose e ben 5000 perle.

Di notevole interesse è la collezione di Pittura e calligrafia, che documenta l’arte cinese nei secoli e che, tramite immagini, ti aiuta a comprendere meglio la storia e la raffinata cultura cinese.

 

Curiosità: Nella grande sala dedicata alla giada, al quinto piano, tra splendidi manufatti puoi ammirare un particolarissimo abito funerario risalente al 220 avanti Cristo. Pensa, è stato fatto cucendo con filo d’oro ben 1203 pezzi di giada!

 

Finisce qui la nostra visita al Museo Nazionale. MyWoWo ti ringrazia e ti dà appuntamento a un’altra meraviglia del mondo.

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su