PALAZZO D'ESTATE, INTRODUZIONE

Durata file audio: 2.48
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Michele, la tua guida personale ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto a una delle meraviglie del mondo: il Palazzo d’Estate.

Il Palazzo d’Estate è il parco reale più grande e meglio conservato della Cina.

Devi sapere che le origini del Palazzo d'Estate risalgono al 1153, quando il quarto sovrano della dinastia Jin ordinò la costruzione di un palazzo su una piccola collina chiamata Jar.

Intorno al 1271, dopo che la dinastia Yuan stabilì la sua capitale nell'odierna Pechino, si avviò un progetto per creare un serbatoio d'acqua che assicurasse una fornitura idrica al palazzo e venne creato il Lago Occidentale.

L'imperatore Zhengde, intorno al 1500, fece edificare un altro palazzo proprio sulle rive di questo lago e trasformò così l'area in un giardino imperiale.

Infine, intorno al 1749, l'imperatore Qianlong decise di costruire un suo palazzo nelle vicinanze del Lago Occidentale per celebrare il sessantesimo compleanno di sua madre, e ordinò che il bacino del lago venisse ampliato per creare altri due laghi, il Lago Gaoshui e il Lago Yangshui.

I tre laghi servivano, non solo come riserva idrica per i giardini imperiali, ma anche come fonte di acqua per le aree agricole circostanti. L'imperatore Qianlong chiamò collettivamente i tre laghi "Lago Kunming” e la terra scavata per l’espansione del lago venne utilizzata per ampliare la collina, che venne ribattezzata "Collina della longevità". La costruzione venne completata nel 1764.

Durante la guerra tra Francia e Inghilterra contro la Cina del 1860, il Palazzo fu incendiato, ma venne restaurato e ingrandito con vari padiglioni dall’imperatrice madre Cixi per il suo sessantesimo compleanno nel 1888. L’imperatrice lo chiamò Yíhéyuán cioè "Giardino dell'armonia educata”, come ancora è conosciuto in cinese.

Il Palazzo d'Estate oggi è un meraviglioso parco pubblico e copre un'area di 2,9 km quadrati, tre quarti dei quali sono occupati dal Lago Kunming. È dominato dalla Collina della Longevità, alta circa 60 metri, occupata da numerosi splendidi edifici sulla parte anteriore mentre, sul retro, in netto contrasto, è rimasta naturale.

 

Curiosità: Durante il regno dell'Imperatore Tianqi, tra il 1620 e il 1627, l'eunuco di corte Wei Zhongxian, divenne così potente che il giardino imperiale divenne una sua proprietà personale.

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su