PALAZZO D'ESTATE, PADIGLIONE DELLA GIOIOSA LONGEVITA'

Durata file audio: 2.30
Italiano Lingua: Italiano

Il Padiglione della Gioiosa Longevità venne costruito dall'imperatore Qianlong nel Settecento come regalo per il sessantesimo compleanno della madre. Originariamente era un edificio di 2 piani con una sala per il culto di Buddha al piano superiore e lo studio al pianterreno, ma fu distrutto dalle forze alleate anglo-francesi nel 1860 e ricostruito ad un solo piano, nel 1887, come residenza dell'imperatrice Cixi.

Strutturalmente il Padiglione della Gioiosa Longevità è una tipica abitazione cinese detta Siheyuan, composta da quattro edifici con un cortile al centro. Il cervo, la gru e il vaso di bronzo, posti di fronte alla sala principale, simboleggiano la pace; mentre la magnolia, la begonia e le piante di peonia che crescono nel cortile, la prosperità. Di fronte trovi un molo di pietra con ringhiere decorate: segnano il punto in cui Cixi sbarcava o si imbarcava per il lago. I due enormi pilastri in pietra scolpita che vedi erano usati per appendere delle lampade.

Avrai sicuramente notato l'enorme strana pietra di fronte al cancello: una volta era considerata una pietra sfortunata, perché aveva portato alla rovina il suo proprietario che infatti la abbandonò su una strada. L’imperatore Qianlong la trovò e, incuriosito dalla sua forma che ricorda dei funghi, la volle per sé. La pietra, lunga 8 metri, larga due e alta quattro, non poteva passare attraverso il cancello, ma l'imperatore credeva che fosse invece di buon auspicio e ruppe il muro.

 

Ora metti in pausa ed entra.

 

Come vedi la sala principale è lussuosamente arredata con un trono in legno di sandalo intagliato, ventagli di pavone e un paravento pieghevole. I due piatti di porcellana ai lati servivano per la frutta, mentre i quattro grandi bruciatori di rame per profumare l’ambiente.

Una delle stanze era usata come camera da letto e l’altra come spogliatoio. L'imperatore Qianlong visse qui dopo aver abdicato e anche l'imperatrice Cixi vi abitò per un breve periodo.

 

Curiosità: Il lampadario elettrico che vedi sul soffitto del Padiglione della Gioiosa Longevità fu il primo usato in Cina, e venne importato dalla Germania nel 1903.

 

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su