TEMPIO DEL CIELO, INTRODUZIONE

Durata file audio: 2.55
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Alessandro, la tua guida personale ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto a una delle meraviglie del mondo, il Tempio del Cielo.

Il Tempio del Cielo, è un vasto complesso di magnifici edifici che venne eretto tra il 1406 e il 1420 durante il regno dell'Imperatore Yongle, della dinastia Ming, lo stesso che fece costruire la Città Proibita. Era riservato solo ai nobili e alla corte ed era destinato al culto Taoista, una religione cinese basata su dottrine filosofiche.

Il complesso venne successivamente ingrandito e battezzato Tempio del Cielo durante il regno dell'Imperatore Ming, Jiajing nel Cinquecento e nuovamente ristrutturato nel Settecento sotto l'imperatore Qianlong, della dinastia Qing.

Dalla sua fondazione qui vi hanno pregato tutti gli imperatori cinesi. Devi sapere che, nell'antica Cina, l'Imperatore era considerato il Figlio del Cielo e il suo potere era strettamente legato alla religione. Così, due volte all'anno, si spostava, con il suo seguito, dalla Città Proibita al Tempio del Cielo, indossando abiti speciali e astenendosi dal mangiare carne. Al popolo non era concesso assistere alla processione né alla cerimonia. L'imperatore pregava personalmente il cielo affinché durante l’anno ci fossero buoni raccolti. La cerimonia, che comprendeva anche dei sacrifici, doveva essere perfettamente eseguita perché il minimo errore sarebbe stato di cattivo auspicio per l'intera nazione.

Per rispecchiare un antico detto cinese che dice "il cielo è rotondo e la terra è quadrata”, parte del tempio è di forma semicircolare a simboleggiare il cielo, mentre un’altra area è costituita da una piazza squadrata che ricorda la terra. Anche altri elementi come mura o scalinate che circondano le costruzioni hanno forma circolare o squadrata per lo stesso motivo.

Alla caduta della dinastia Qing, nel 1912, il tempio fu abbandonato e subì diversi danni, ma nel 1918 venne trasformato in un parco e aperto al pubblico per la prima volta, così anche tu oggi puoi visitarlo e rimanere estasiato di fronte alla sua bellezza.

 

 

Curiosità: Il complesso copre un’area di 270.000 metri quadri ed è più grande della residenza imperiale nella Città Proibita. Come "Figli del Cielo", agli imperatori cinesi era impedito infatti costruirsi un'abitazione che fosse più grande di quella del Cielo.

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su