TOMBE MING, TOMBA ZHAOLING

Durata file audio: 2.42
Italiano Lingua: Italiano

La tomba Zhaoling si trova a circa 2 chilometri da quella di Changling ed è di medie dimensioni. Anche questo monumento ha una parte anteriore quadrata, che simboleggia la terra, e una parte posteriore semicircolare sul retro che rappresenta il cielo.

Dopo aver attraversato la Porta della Benedizione e della Grazia, sotto un padiglione sul lato sinistro del primo cortile, vedrai una lapide senza alcuna scritta retta da una tartaruga di pietra. Devi sapere che l'imperatore Zhu Zaihou era un uomo mediocre che non aveva raggiunto grandi successi durante il suo regno, durato appena cinque anni, e così la lapide per commemorare le sue imprese è rimasta vuota.

Oggi il padiglione della lapide è il luogo in cui si svolgono le cerimonie del Sacrificio agli Antenati in autunno.

Il magnifico e splendente Palazzo della Benedizione, che si trova nella parte centrale, è l'edificio principale. Accanto ad esso ci sono alcune sale laterali, dove sono esposti reperti storici relativi a Zhu Zaihou, alle sue imperatrici e alla costruzione delle tombe.

Nella parte posteriore della tomba di Zhaoling si trova il cortile circolare, dove sono sepolti l'imperatore e le sue imperatrici.

Devi sapere che questa tomba presenta due caratteristiche molto particolari. La prima è che uno dei suoi cortili viene chiamato “cortile muto”.

Secondo una leggenda fu costruito da operai muti, in modo che l'ingresso alla tomba potesse essere tenuto nascosto. Ma, in realtà il nome si riferisce alle sue caratteristiche architettoniche. La struttura del mausoleo cinese prevede di mantenere una distanza tra il muro e il tumulo, ma in questa tomba ciò non è avvenuto e da qui deriva il nome di "cortile muto".

La seconda caratteristica è il geniale sistema di drenaggio dell’acqua piovana.

Le mura infatti contengono delle grondaie nascoste e un pozzo su ciascun lato, garantendo così che il cortile e il tumulo siano asciutti anche se piove pesantemente.

 

 

Curiosità: Sai perché molti toccano la schiena della tartaruga di pietra? Perché, secondo una leggenda, questo semplice gesto può liberare per sempre dalle preoccupazioni.

Finisce qui la nostra visita alle Tombe Ming. MyWoWo ti ringrazia e ti dà appuntamento a un’altra Meraviglia del Mondo!

Scarica gratis MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su