MADELEINE, CHIESA ESTERNO

Durata file audio: 2.30
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

Mentre ti avvii lungo la scalinata che conduce all’ingresso della chiesa della Madeleine che domina la piazza, ti racconterò la sua storia rocambolesca.

Secondo il progetto originario, risalente alla metà del ‘700, La Madeleine avrebbe dovuto essere una chiesa parrocchiale tardobarocca di forma rettangolare, coperta da una cupola; ma alla morte dell’architetto, un suo allievo ne stravolse l’idea di partenza proponendo un modello completamente nuovo. Durante la Rivoluzione, tuttavia, e nel periodo del Consolato i lavori rimasero a lungo in sospeso, e la destinazione dell’edificio incerta: non si sapeva se farne la sede della borsa o della biblioteca nazionale. Finalmente nel 1806 Napoleone decise che sarebbe diventato un tempio laico, dedicato alla Gloria della Grande Armata.

Approvato il progetto dell’architetto Vignon, tutto ciò che era stato costruito fino ad allora venne demolito, e si avviò il cantiere del nuovo edificio, dichiaratamente ispirato al modello classico dei templi greci e romani. Senonché, pochi anni dopo, in seguito alla disastrosa campagna di Russia, l’imperatore cambiò idea, e stabilì che l’edificio sarebbe tornato ad essere una chiesa, dedicata a Maria Maddalena.

Decisione definitiva? No: anche dopo la Restaurazione e fino all’avvento al potere di Luigi Filippo il cantiere si fermò più volte, e la Madeleine fu sul punto di diventare una stazione ferroviaria o addirittura la sede del Parlamento! Fu solo nel 1845 che finalmente i lavori furono completati, e la Madeleine poté essere consacrata dal vescovo di Parigi.

Ormai avrai raggiunto il peristilio, cioè il colonnato che circonda la chiesa, dove puoi ammirare trentadue statue di santi in altrettante nicchie scavate nelle mura esterne. Prima di entrare, guarda la vista che si stende dietro di te in direzione di place de la Concorde: l’obelisco di Luxor ti si presenta in tutto il suo splendore, e al di là della Senna la scenografia si conclude con la facciata di Palais Bourbon.

 

CURIOSITÀ: Sulla facciata della Madeleine, guarda con attenzione l’altorilievo del frontone, che raffigura il Giudizio Universale. Non ci crederai, ma quest’opera fece scandalo! Infatti, tra le varie sculture vicino a quella centrale di Cristo, puoi vedere una Maria Maddalena inginocchiata che, all’epoca, fu considerata addirittura “indecente” a causa della sua espressione infuocata e degli abiti fin troppo succinti!

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su