ISOLA DI ODAIBA, RAINBOWBRIDGE

Durata file audio: 2.31
Italiano Lingua: Italiano

Il Rainbow Bridge, il ponte arcobaleno, attraversa la baia di Tokyo tra il molo Shibaura e il lungomare di Odaiba.

I cittadini di Tokyo hanno ribattezzato il ponte col nome “ponte arcobaleno” per due motivi; il primo è per la sua splendida illuminazione notturna, il secondo è perché il suo nome ufficiale è lunghissimo, un vero scioglilingua.

Il ponte, costruito dalla Kawasaki Heavy Industries, è stato inaugurato nell’agosto del 1993. Le sue misure sono eccezionali, eccotene alcune: È lungo 798 metri e largo 49, mentre le due torri centrali raggiungono un'altezza di ben 126 metri. La campata centrale è lunga 580 metri ed è posta a 52 metri sul livello del mare.

Le torri che lo sostengono sono bianche, progettate per armonizzarsi con lo skyline del centro di Tokyo visto dall’isola Odaiba. Delle lampade, posizionate sui fili che reggono il ponte, lo illuminano ogni notte in tre diversi colori, rosso, bianco e verde, utilizzando l'energia solare ottenuta durante il giorno, rendendolo molto suggestivo e spettacolare.

Il Rainbow Bridge ha tre livelli, su quello inferiore e quello superiore passano due linee della metropolitana, mente al centro sfrecciano le auto e ci sono anche due percorsi pedonali.

Il ponte infatti è attraversabile anche a piedi, per una suggestiva passeggiata dalla stazione di Tamachi, sull’isola di Odaiba, o dalla stazione di Shibaura-futō, sulla terraferma. La passeggiata su un lato ti offre una vista sul porto e sulla Tokyo Tower, mentre dall’altro ti permette di ammirare la baia di Tokyo e, nelle giornate più limpide, anche il monte Fuji.

Ti segnalo, però, che lo puoi attraversare solo dalle 9 alle 21 in estate e dalle 10 alle 18 in inverno, e che l'accesso alle passerelle chiude 30 minuti prima dell'orario di chiusura.

 

Curiosità: Devi sapere che il Rainbow Bridge è diventato nel tempo un’immagine simbolo internazionale della città di Tokyo, ma lo è soprattutto per i giapponesi grazie al fatto che compare in numerosi telefilm e film popolari. Tra questi ben quattro che vedono protagonista Godzilla il noto mostro giapponese, che vi si arrampica ogni volta.

Finisce qui la nostra visita all’isola di Odaiba. MyWoWo ti ringrazia e ti dà appuntamento a un’altra Meraviglia del Mondo.

 

 

 

 

 

 

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su