KASAI RINKAI PARK, PRESENTAZIONE

Durata file audio: 2.33
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Tatiana la tua guida personale ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ad una delle meraviglie del mondo: Il parco Kasai Rinkai.

Il parco Kasai Rinkai, inaugurato ufficialmente il primo giugno 1989, è stato costruito su terreni bonificati, che includono anche due isole artificiali, per rinverdire questa zona della città: pensa che vi sono stati piantati ben 200.000 alberi!

È un luogo molto esteso che comprende un santuario degli uccelli, un acquario, una ruota panoramica, spiagge, un piccolo giardino giapponese, stagni, giardini e un hotel.

È diviso in diverse zone e attraversato da una strada principale chiamata “passeggiata verso il mare”.

Al centro del parco, trovi l'Acquario marino Kasai. Si dice che sia l'acquario più popolare del Giappone orientale, per numero di visitatori all'anno.

Circa un terzo del parco è costituito da una grande riserva naturale per gli uccelli marini: ospita un Sea Bird Center che fornisce informazioni sulle specie locali e comprende due laghetti artificiali, uno di acqua dolce e l’altro salata. Nei boschi e sulle rive degli stagni puoi ammirare numerose specie di uccelli migratori, selvatici e persino rapaci.

Un’altra zona del parco ospita la ruota panoramica "Diamond and Flower Ferris wheel" che è la seconda più alta del Giappone. È alta 117 metri ed è chiamata così per i suoi spettacoli di luci che la fanno assomigliare ad un diamante o ad un fiore scintillante!

La ruota ha un diametro di 111 metri e dispone di 68 carrozze passeggeri, ognuna in grado di trasportare 6 persone. Ogni rotazione dura 17 minuti e in una giornata limpida puoi vedere un panorama che va dal monte Fuji alla Penisola di Bōsō.

Sotto vi trovi uno splendido giardino di narcisi e poco lontano un laghetto dedicato alla coltivazione di fiori di loto con un delizioso ponticello di legno posto al centro.

 

Ti saluto con una curiosità: Su una delle due isole del parco ci sono due spiagge artificiali: una è inaccessibile in quanto habitat di uccelli mentre l’altra la puoi raggiungere a piedi attraversando un ponte. È popolarissima, non per fare il bagno, ma per ammirare la potenza delle maree, talmente forti da rendere addirittura impossibile nuotare.

Scarica gratis MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su