TEMPIO BUDDISTA SENSO JI, INTRODUZIONE

Durata file audio: 2.46
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Alessandro la tua guida personale ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ad una delle meraviglie del mondo: Senso-Ji, il tempio buddista più importante di Tokyo.

Il tempio buddista Senso-Ji è il sito spirituale più visitato al mondo, raccoglie infatti più di trenta milioni di turisti l’anno ad Asakusa, uno dei quartieri più antichi della città.

Secondo la leggenda, fu fondato addirittura nel 645, grazie a due fratelli pescatori, Hinokuma no Hamanari e Hinokuma Takenari, che il 18 marzo del 628 trovarono nel fiume Sumida, una statua di Kannon, a cui il tempio è dedicato.

Il capo del loro villaggio, Haji no Nakamoto, riconobbe l’importanza della statua e così la custodì nella propria casa trasformandola in un piccolo santuario in modo che gli abitanti del villaggio potessero adorare Kannon.

 

Se non sei pratico di buddismo, devi sapere che Kannon è il nome giapponese di una figura femminile molto difficile da pronunciare per gli occidentali, che più o meno vuole indicare lo spirito illuminato della compassione e della misericordia.

Il tempio fin da allora è stato uno dei luoghi più sacri di tutto il Giappone e si è ingrandito nel sontuoso complesso di pagode che vedi ora, soprattutto tra il ‘600 e ‘700, quando Tokyo, che ancora si chiamava Edo, era la principale città dell’impero.

Dopo che Tokyo divenne capitale, il tempio fu ulteriormente ingrandito e, nel 1890, nella parte occidentale fu costruita una torre che conteneva il primo ascensore del Giappone.

Il tempio originale era però costruito con strutture per lo più di legno che hanno subito negli anni numerosi crolli e incendi, ed è stato pesantemente danneggiato dal terremoto Grande Kantō nel 1923, e quasi raso al suolo nei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Così è stato interamente riedificato nel dopoguerra in cemento armato grazie a numerose donazioni private. Precedentemente era associato alla scuola Tendai del buddismo, dal dopoguerra è divenuto indipendente.

 

Curiosità: Nel cortile del tempio puoi vedere un albero che è stato colpito da una bomba durante le incursioni aeree del 1945 ma che è ricresciuto all’interno dell’antico tronco bruciato: viene considerato il simbolo della rinascita del popolo giapponese e del tempio stesso.

Scarica gratis MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su