SAN FRANCESCO, STORIA

Durata file audio: 2.27
Italiano Lingua: Italiano

Assisi deve la sua fama al noto San Francesco, che nacque qui nel 1182.

Figlio dell’agiato mercante di tessuti Pietro di Bernardone e di una nobildonna di nome Giovanna, da giovane partecipò alle guerre con le città vicine e, caduto prigioniero, restò in carcere per un anno. Mentre era imprigionato, riconsiderò la sua vita agiata e si aprì alla profonda compassione per i poveri, i lebbrosi, gli emarginati. Una volta libero, lasciò le armi, abbandonò la famiglia, con un gesto eclatante si liberò delle ricchezze e intraprese una vita di penitenza e solitudine in totale povertà. Iniziò a predicare il Vangelo e i primi discepoli, affascinati dalle sue parole, cominciarono a seguirlo. Infine si recò a Roma e ottenne dal Papa l’approvazione della sua regola di vita.

Viaggiò in Oriente per dialogare coi popoli musulmani e percorse le strade e le piazze predicando e radunando folle sempre più grandi di discepoli che chiamava “frati”, cioè “fratelli”, come nessuno aveva mai fatto.

Una notte, immerso nella preghiera, ebbe la visione di una creatura angelica crocefissa. Quando la visione si dissolse, il suo cuore ardeva di amore e sulle sue mani e sul suo corpo si erano impressi i segni della crocifissione: aveva ricevuto le stimmate.

Indebolito dalle malattie, infine si ritirò ad Assisi dove compose il “Cantico delle Creature”, meraviglioso inno in cui riconosceva nella natura e nelle sue creature la presenza di Dio. Nel 1226 morì presso la chiesa di Santa Maria degli Angeli.

Il suo messaggio di amore incondizionato e la scelta radicale di povertà, umiltà e pace furono profondamente innovativi per la società e la Chiesa e contribuirono alla loro trasformazione. Due anni dopo la morte fu fatto santo e per accogliere il suo corpo e glorificare il suo messaggio fu costruita la basilica a lui intitolata.

 

CURIOSITÀ: San Francesco è il patrono d’Italia, ma anche dell’Umbria, degli ecologisti, degli animali, dei commercianti, dei Lupetti e delle Coccinelle dell’AGESCI, Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani. E di San Francisco, negli Stati Uniti.

Scarica gratis MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su