VALENTINO, PARCO

Durata file audio: 2.35
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

 

Ciao, sono Emiliano, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ad una delle meraviglie del mondo.

Oggi ti accompagnerò nella visita del Castello e del Parco del Valentino.

Il complesso del Valentino è una delle più belle passeggiate di Torino!

Come avrai capito, Torino vive e respira lungo il corso del Po. Il grande fiume, il più lungo d’Italia, è anche l’asse fondamentale dello sviluppo cittadino: il centro storico si trova sul lato sinistro della corrente, mentre il panorama di colline che vedi sul versante opposto è punteggiato di ville e di chiese; i ponti sono facili punti di riferimento per la circolazione, lungo le sponde, che ti invitano a passeggiare, è un susseguirsi di bei locali, società sportive e imbarcaderi per gite in battello.

Entra ora nel Parco del Valentino, la principale area verde di Torino, un vasto giardino di oltre mezzo milione di metri quadrati, tutto disteso lungo la riva sinistra del Po tra il Ponte Umberto e il Ponte Isabella. Prende nome dal Castello del Valentino di cui MyWoWo ti parlerà nel prossimo file, una delle più belle residenze della corte che era appunto circondata da un grande parco poi trasformato in giardino pubblico. Tieni presente che quello che oggi è il pieno centro della città era in passato un’area di svago, riposo e intrattenimento fuori dalle mura cittadine. Il parco è attraversato da diversi itinerari pedonali e ciclistici, e il suo elegante aspetto paesaggistico attuale risale alla metà dell’800 e si deve a un architetto di giardini francese.

Dietro il parco trovi le serre dell’Orto Botanico, mentre se vai nella direzione opposta arrivi al cosiddetto Borgo medievale. Anche a questo suggestivo complesso MyWoWo dedica una trattazione a parte.

Oltre il borgo medievale e la bella Fontana dei mesi di fine ‘800, raggiungi il piazzale in cui puoi ammirare la scenografica statua equestre del principe Amedeo di Savoia e la serie di edifici che compongono il Palazzo Torino Esposizioni, realizzato a più riprese tra il 1938 e il 1950 per ospitare fiere commerciali e rassegne industriali.

 

CURIOSITÀ: All’epoca del Rinascimento, nel giorno di San Valentino, veniva celebrato un grande evento mondano nel parco. Tutte le dame danzavano e si rivolgevano al loro cavaliere chiamandolo appunto Valentino.

 

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su