BASILICA DEI FRARI, STORIA

Durata file audio: 2.18
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Emiliano, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto a una delle meraviglie del mondo.

Oggi ti accompagnerò nella visita dei Frari.

La Basilica dei Frari è una delle chiese di Venezia più ricche di tesori d’arte!

Come ti sarai già accorto, a Venezia non è sempre facile orientarsi fra piazzette, vicoli ciechi e viuzze che finiscono direttamente in acqua… Bisogna trovare dei buoni punti di riferimento, e senza dubbio la basilica dei Frari è uno dei migliori! Questa maestosa chiesa gotica di mattoni rossi, piena di guglie, colonnine e ornamenti di chiara pietra d’Istria, domina il quartiere di San Polo ed è famosa soprattutto perché custodisce capolavori assoluti di pittura e tombe di artisti illustri. Se ci fai caso, è affacciata su uno spiazzo di dimensioni ridotte, e sembra quasi farsi largo tra le costruzioni che la circondano. 

La chiesa è dedicata alla Vergine Assunta, che è l’appellativo dato a Maria quando viene accolta in paradiso: una tradizione di fede particolarmente cara ai frati Francescani, o “frari” come sono chiamati nella parlata veneziana. Secondo la tradizione, la chiesa fu fondata nel 1220 da san Francesco in persona quando fece sosta a Venezia mentre tornava da un viaggio in Egitto: ma non è affatto sicuro che l’episodio sia accaduto davvero. Di certo, pochi anni dopo, il doge assegnava ai frati un terreno paludoso per fondarvi una chiesa e un monastero. Dopo una faticosa bonifica, fu eretta la prima chiesa, che ebbe un tale successo che la si dovette sostituire con una seconda più grande e infine da quella attuale, iniziata nella prima metà del ’300 e terminata con la facciata un secolo dopo.

I Francescani, coerenti con la loro professione di umiltà e povertà, hanno rielaborato i modelli dell’architettura gotica in forme più sobrie: il risultato è al tempo stesso semplice e monumentale.

 

CURIOSITÀ: Se la tua visita si svolge nel periodo natalizio, potrai ammirare il Presepe allestito dai francescani. Sono decenni che lo fanno, per la gioia di grandi e piccini.

 

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su