LIBRERIA MARCIANA, INTERNO

Durata file audio: 2.13
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

 

Superato il portale centrale della Libreria, adesso puoi imboccare il ricco scalone a due rampe. È un gioiello dell’architettura e della decorazione del tardo Rinascimento veneziano. Quando sei all’altezza del pianerottolo guarda in alto e vedrai un’incantevole piccola cupola rivestita di preziosi stucchi bianchi e oro, alternati ad affreschi di gusto classicheggiante.

Al termine della scala, sei arrivato all’atrio. Nell’ottagono al centro del soffitto puoi ammirare un capolavoro del grande pittore Tiziano: l’immagine della Sapienza che vola sulle nuvole. Questa immagine luminosa rappresenta un momento di serenità nell’attività matura del grande maestro, che era ormai sulla soglia dei settant’anni.

Nella splendida sala principale non perderti il meraviglioso soffitto che è stato realizzato grazie alla partecipazione di sette pittori. Ti sembrerà di assistere a una specie di mostra collettiva dei giovani talenti veneziani poco dopo la metà del Cinquecento. A ciascun pittore furono affidati tre “tondi”, cioè dipinti circolari, con un compenso rigorosamente uguale per tutti. Tiziano, chiamato a far da giudice, decise di premiare con una collana d’oro Paolo Veronese, non ancora trentenne.

Per individuare le tre tele di Paolo Veronese devi cercare la sesta e penultima fila di tondi. L’artista era ancora ai primi passi della sua carriera veneziana, e questa vittoria segnò la svolta decisiva della sua carriera. Il pittore si fa apprezzare per i colori squillanti ma anche e soprattutto per la capacità di padroneggiare la prospettiva di figure destinate a essere viste dal basso verso l’alto, con il naso all’insù, come stai facendo tu in questo momento!

 

CURIOSITÀ: Per darti un’idea di quanto fosse acuta la politica culturale della Serenissima, devi sapere che all'inizio del ’600 entrò in vigore una legge che imponeva a ogni stampatore veneto di depositare qui una copia di ciascun libro uscito dalla sua tipografia. Fu così che la Marciana è diventata la biblioteca istituzionale della Serenissima Repubblica.

 

 

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su