HOUSES OF PARLIAMENT, Westminster Storia

Durata file audio: 2.30
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Paolo, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ad una delle meraviglie del mondo.

Oggi ti accompagnerò nella visita delle Houses of Parliament.

Le Houses of Parliament sono uno dei monumenti più simbolici di Londra!

Sei adesso davanti al grande edificio governativo neogotico che si allunga sulla sponda del Tamigi e che è senza dubbio uno dei simboli della città, grazie all’inconfondibile sagoma della torre-orologio soprannominata “Big Ben”.

Sono passati quasi mille anni da quando re Edoardo il Confessore si fece costruire un palazzo per la propria residenza vicino all’abbazia di Westminster, destinandolo anche a usi amministrativi e politici. In questo palazzo medievale abitarono e governarono tutti i re inglesi fino ad Enrico VIII: poi è diventato sede del Parlamento.

Nela prima metà dell’800 fu devastato da un incendio così terribile che si dovette abbatterlo quasi tutto, salvando solo la Westminster Hall. Il concorso per la ricostruzione richiedeva esplicitamente un edificio che fosse un omaggio alla tradizione e insieme una spinta verso la modernità. L’architetto scelse lo stile neogotico, graditissimo nell’epoca della regina Vittoria, che fu poi adottato nei decenni successivi anche per altri edifici parlamentari in varie nazioni europee.

Le due inconfondibili torri che vedi ai lati del complesso sono la snella Clock Tower, cioè il famosissimo “Big Ben”, e la massiccia Victoria Tower, alta oltre 100 metri.

La sala più importante è la Westminster Hall, costruita mille anni fa e modificata nel ‘300, inserendo le volte in legno di quercia. Usata per secoli come corte di giustizia, oggi vi si espongono i defunti della famiglia reale prima dei funerali solenni.

Come saprai, il Parlamento inglese è organizzato in due Camere (House of Commons e House of Lords): le grandi sale sono collegate da una vasta aula ottagonale, la Central Lobby, cuore dell’intero complesso.

 

CURIOSITÀ: Gli inglesi, che sono famosi per il loro senso pratico, hanno trovato il modo di evitare le risse nella Camera dei Comuni: due linee rosse sul pavimento, separate dalla lunghezza di due spade sguainate, obbligano Governo e Opposizione a non oltrepassare le rispettive linee e a non entrare mai in contatto fisico.

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su