TOWER OF LONDON, VISITA

Durata file audio: 2.49
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

La tua visita della Torre di Londra prosegue con la Torre del sangue/Bloody Tower, così chiamata in ricordo dei figli di Edoardo IV che vi furono imprigionati e uccisi. Da qui passi all’Inner Ward, l’ampio cortile interno. Qui vicino, nella poderosa Wakefield Tower, eretta nel ‘200, puoi visitare una mostra di strumenti di tortura che rievoca la fama sinistra della Torre.

La corte interna circonda la White Tower, che come ti dicevo consiste in quattro sottili torri quadrate angolari, coperte da cupolette, con robusti contrafforti che scandiscono le muraglie: le sue mura basali sono larghe fino a dodici metri.

Dentro, al secondo piano, puoi visitare la preziosa Cappella di San Giovanni, conservata com’era quando fu costruita intorno al 1080, al tempo di Guglielmo il Conquistatore. Anche se in dimensioni ridotte, ha una struttura a tre navate su pilastri cilindrici e perfino un corridoio che gira intorno all’altare maggiore. Al terzo piano trovi una notevole collezione di armature inglesi cinquecentesche.

Uscito dalla White Tower, attraversando il cortile interno raggiungi la Caserma Waterloo/Waterloo Barracks, fatta costruire a metà dell’800 dal duca di Wellington. Al suo interno si trova, ben protetta, la sala più preziosa, quella che custodisce i gioielli della Corona/Crown Jewels. Si tratta di una collezione di grandissimo valore simbolico ma anche economico. Gli oggetti preziosi, come gli scettri, gli anelli e le corone, non sono solo pezzi da museo, ma puoi ancora vederli usati durante le solenni incoronazioni dei sovrani d’Inghilterra.

Fra gli oggetti più sensazionali ti segnalo lo scettro seicentesco di Carlo II, sormontato dal più grande diamante sfaccettato del mondo, la cosiddetta “stella d’Africa”, di 530 carati; e la corona della regina madre, in platino, in cui è incastonato il celeberrimo diamante indiano Koh-i-Noor, la cui storia risale al ‘500, e che, secondo la leggenda, porta grande fortuna alle donne che lo possiedono ma grandi disgrazie agli uomini. E in effetti, tutti i sovrani maschi che sono entrati in possesso del diamante sono morti o hanno perso il trono entro poco tempo!

 

CURIOSITÀ: Nel cortile della Torre vivono sette corvi, accuditi da un guardiano che li nutre, li cura e soprattutto sta attento che non volino via. Infatti la tradizione dice che se i corvi volassero via dalla Torre, anche il regno d’Inghilterra finirebbe!

Finisce qui la nostra visita della Torre di Londra. MyWoWo ti ringrazia e ti dà appuntamento ad una nuova Meraviglia del Mondo!

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su