TRAFALGAR SQUARE, SECONDA PARTE

Durata file audio: 2.45
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

Ti parlerò adesso del monumento dedicato all’ammiraglio Horatio Nelson, la colonna di Nelson che è il simbolo per eccellenza della potenza navale inglese e baricentro di Trafalgar Square. Bestia nera di Napoleone, il vittorioso ammiraglio cadde eroicamente a bordo della nave Victory nella battaglia di Trafalgar nel 1805, in cui la flotta britannica sconfisse i francesi. Al centro della piazza puoi vedere la maestosa figura dell’ammiraglio in cima alla colossale colonna alta oltre 51 metri. I bassorilievi della base furono realizzati utilizzando il bronzo dei cannoni presi alle navi francesi.

Eppure devi sapere che il progetto originario del monumento in onore di Nelson, a cui appartengono i colossali leoni sul basamento, non prevedeva alcuna colonna!

Di fronte alla National Gallery furono poi eretti altri due basamenti: quello a destra, guardando il museo, fa da piedestallo alla statua di re Giorgio IV, mentre quello posto a sinistra ha avuto una sorte decisamente più insolita. È infatti conosciuto come fourth plinth, il quarto plinto/basamento. Dei quattro che decorano la piazza, era l’unico a essere rimasto vuoto, fino a quando, alla fine degli anni Novanta, fu istituita una commissione incaricata di ordinare opere scultoree a prestigiosi artisti internazionali, con rotazione biennale.

Negli ultimi anni quindi, tra le sculture esibite in cima al quarto basamento, si ricordano, per originalità, un gigantesco gallo blu, lo scheletro di un dinosauro, un cavallo a dondolo dorato e persino la nave di Nelson racchiusa in una bottiglia di vetro!

A destra della National Gallery puoi ammirare la torre aguzza della bella chiesa settecentesca di Saint Martin in the Fields. Il nome, che significa “nei campi”, ti ricorda che questa chiesa oggi centralissima era un tempo fuori dalle mura dell’area intorno a Westminster. Puoi visitarne l’interno, molto elegante, e la vasta cripta che ospita tombe di personaggi illustri, come il pittore William Hogarth e il filosofo Francis Bacon. Nelle vicinanze della chiesa t’imbatterai in personaggi che indossano strani costumi con bottoni di madreperla: sono i rappresentanti dei venditori di strada, un’istituzione vittoriana che oggi raccoglie fondi a scopi caritatevoli e sociali.

 

CURIOSITÀ: Nel 1940, all’inizio della guerra, i nazisti progettarono di invadere la Gran Bretagna. Ben sapendo quanto valore simbolico avesse la colonna di Nelson per gli inglesi, Hitler aveva preparato un piano segretissimo per trasferirla da Londra a Berlino!

Finisce qui la nostra visita di Trafalgar Square. MyWoWo ti ringrazia e ti dà appuntamento a un’altra Meraviglia del Mondo!

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su