CASA DANZANTE, PRESENTAZIONE

Durata file audio: 2.36
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Tatiana, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ad una delle meraviglie del mondo: la “Casa Danzante”, un sorprendente capolavoro di architettura contemporanea nel cuore di Praga.

 

Si trova in un quartiere, la Città Nuova, che accoglie edifici in stile Liberty o Secese, come viene chiamato qui l’Art Nouveau, con una continua varietà di soluzioni e di decorazioni, e che riprende la tradizione di Praga città aperta alle innovazioni architettoniche e urbanistiche.

Fra gli edifici contemporanei più sorprendenti, spicca sul lungofiume all’altezza del ponte Jiraskuv la “casa danzante”, progettata dagli architetti Vlado Milunic, ceco, e Frank O. Gehry, canadese, per una compagnia di assicurazioni.

Realizzata nel 1996, la “Casa danzante” è stata inizialmente accolta tra polemiche e perplessità, ma ben presto è diventata un punto di riferimento di Praga. L’edificio è composto da due corpi completamente diversi fra loro, ma legati da una sorta di abbraccio, come se stessero ballando appassionatamente. Un effetto sorprendente, che giustifica il soprannome che diede Frank O. Gehry al suo edificio: “Ginger e Fred”, come la celebre coppia dei protagonisti dei musical americani, Ginger Rogers e Fred Astaire.

La torre di vetro che sembra quasi prendere il volo e con una “gonna” che forma un portico, raffigura la donna; il solido edificio di pietra, rivestito di lastre di cemento armato e piantato su un unico pilastro, l’uomo.

Una sottile linea fluttuante si sviluppa sulle superfici, e accoglie il “movimento” delle finestre, disposte a diverse altezze. Sul tetto della torre maschile sporge un elemento architettonico progettato da Gehry senza alcun significato strutturale: una misteriosa scultura su cui si staglia la sagoma di una cupola mentre l’intreccio metallico sembra alludere a una gigantesca medusa.

 

L’interno del palazzo, adibito a uffici, non è visitabile ma si può entrare nella caffetteria al pian terreno o salire all’elegante ristorante nell’attico.

 

Ti saluto con una curiosità: Durante il periodo comunista Vlado Milunic era un architetto famoso e raccontò al vicino di casa, un dissidente politico, l’idea della Casa Danzante. Il vicino era però Vazlak Havel, che, diventato poi il primo presidente democratico della repubblica cecoslovacca, si è ricordato del progetto e ha spinto perché fosse realizzato.

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su