CATEDRAL, CHIOSTRO

Durata file audio: 2.27
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

Attraversando la romanica porta di san Severo, in marmo bianco, ti ritrovi nel chiostro, un’oasi di tranquillità circondata da gallerie gotiche tre-quattrocentesche. L’attrazione principale di questo chiostro, che è vasto quasi quanto la chiesa stessa ed è tenuto a giardino con altissime palme e magnolie, sono le inconfondibili oche bianche. Se provi a contarle, vedrai che sono 13, come gli anni di sant’Eulalia quando fu martirizzata ed il numero delle torture che dovette subire prima della morte.

Le oche sono trattate benissimo, infatti hanno un laghetto tutto per loro, con una fontana quattrocentesca sormontata dalla statua di san Giorgio a cavallo! Questa fontana viene tutta addobbata di fiori in occasione della festa del Corpus Domini, quando sullo zampillo d’acqua viene tenuto in equilibrio un guscio d’uovo vuoto, simbolo dell’ostia consacrata. La tradizione dell’“ou com balla”, cioè “danza dell’uovo”, risale al ‘700.

Tra le cappelle che si aprono ai lati del chiostro ti segnalo quella dedicata alla Verge de la Llum, Nostra Signora della Luce, patrona dell’elettricità e delle tubature. Un’altra cappella che devi vedere è dedicata alla memoria dei 930 religiosi (preti, suore e monaci) che furono uccisi durante la Guerra Civile Spagnola. Sta vicino alla Cappella di santa Lucia, che è stata inglobata nella cattedrale solo in seguito, ma in principio era una struttura a sé stante: infatti, facendo il giro esterno della cattedrale, avrai notato che la Cappella ha un ingresso dalla strada, con una bella facciata vivacizzata da archi semicircolari. Questa cappella è anche detta “delle vergini” perché la santa, oltre a essere la protettrice della vista, lo è anche delle ragazze nubili.

Proprio accanto alla cappella di santa Lucia puoi visitare il Museo della Cattedrale, una raffinata raccolta di quadri d’altare e dipinti religiosi tra cui ti segnalo soprattutto la Pietà di Bartolomè Bermejo, uno dei grandi maestri del ‘400 spagnolo, a cui MyWoWo dedica il prossimo file.

 

CURIOSITÀ: Un’antica leggenda lega l’origine della Cattedrale a un episodio miracoloso. La bellissima figlia del conte di Barcellona fu violentata e uccisa a tredici anni da un eremita indemoniato, ma ritornò in vita dopo avere ricevuto i sacramenti, e aprendo gli occhi disse che in quel luogo doveva essere costruita una chiesa.

Scarica gratis MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su