MUSEU PICASSO, MUSEO

Durata file audio: 2.27
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

 

Ciao, sono Emiliano, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto a una delle meraviglie del mondo.

Oggi ti accompagnerò nella visita del Museu Picasso.

Il Museu Picasso è uno dei luoghi più affascinanti ed attraenti di Barcellona!

In questa galleria scoprirai tante cose sulla vita e le vicende artistiche del grande pittore catalano e farai un viaggio fra le sue opere giovanili, quando Picasso frequentava l’avanguardia artistica di Barcellona, che si riuniva nella taverna Els Quatre Gats, ancora esistente nel cuore del quartiere Barri Gòtic.

Sei adesso alla sede del museo al numero 19 di via Carrer de la Montcada, una strada medievale che si snoda nel quartiere gotico, tracciata intorno alla metà del 1100. Il Museu Picasso occupa cinque palazzi in pietra che sono uno splendido esempio di edilizia gotica catalana.

Devi sapere che l’idea di aprire un museo a Barcellona venne allo stesso Picasso, che la propose all’amico e biografo catalano Sabartés. Quest’ultimo girò la proposta alla municipalità barcellonese e nel giro di tre anni il museo era già stato inaugurato. Il primo nucleo di opere comprendeva la collezione personale di Sabartés e i capolavori del maestro provenienti dal Museo d’Arte di Barcellona. Negli anni la raccolta si è progressivamente arricchita grazie a ulteriori lasciti e donazioni.

Il museo è dedicato esclusivamente alla prima fase della vita di Picasso, che era nato a Malaga nel 1881: quindi vedrai perlopiù opere giovanili, che risalgono ai suoi soggiorni a Barcellona, dove si trasferì per la prima volta a quattordici anni per seguire il padre che insegnava nella Scuola di Belle Arti. Poi andò a Madrid per frequentare la celebre Accademia di San Fernando, ma tornò qui quattro anni dopo, prima di trasferirsi a Parigi all’inizio del nuovo secolo. Tornò poi diverse volte a Barcellona fino al 1934, data dell’ultimo soggiorno. La Guerra Civile e il regime franchista, contro il quale l’artista si schierò in modo deciso, lo costrinsero a un esilio forzato.

 

CURIOSITÀ: Picasso abitò a più riprese anche a Parigi, dove da giovane faticava a sbarcare il lunario. Uno degli anni più sfortunati fu il 1911, l’anno in cui la Gioconda di Leonardo fu rubata dal museo del Louvre. Lo sapevi che l’artista fu addirittura accusato di essere stato lui a rubarla?

 

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su