PLACA DEL REI, ESTERNI

Durata file audio: 2.26
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Eleonora, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ad una delle meraviglie del mondo.

Oggi ti accompagnerò nella visita di Plaça del Rei.

La Plaça del Rei è il cuore della Barcellona medievale.

Questa piazza rettangolare, perfetto esempio di gotico catalano, anticamente era la sede del palazzo dei conti di Barcellona e sovrani d’Aragona.

Gli edifici che vi si affacciano appartengono al complesso del Palazzo Reale e sono, per la maggior parte, occupati dal MUHBA, il Museo di Storia di Barcellona. MyWoWo ti accompagnerà più tardi nella visita del museo, dove farai un viaggio di mille anni nella storia della città, dalla sua fondazione, attribuita all’imperatore Augusto, fino al medioevo.

Concentrati per ora sulla parte esterna. Lo scenario medievale è imponente, e ispira soggezione: non ci crederai, ma questa piazza così austera in passato era usata anche come mercato del foraggio delle farine alimentari!

Il Palazzo Reale che riconosci dalla scala esterna, è di epoca romanica, con una ricca decorazione gotica di arcate e rosoni. La struttura risale all’anno 1150 circa, ma tutti i re di Catalogna hanno via via aggiunto corpi di fabbrica e ornamenti, e oggi col suo aspetto prevalentemente trecentesco è un notevole esempio di architettura civile del gotico catalano. Di fianco al portale d’ingresso, con una bella torre ottagonale, puoi vedere la trecentesca Cappella Palatina dedicata a Sant’Agata.

Guarda l’angolo sud-ovest: la vedi quella torre alta e scenografica a cinque piani di logge sovrapposte? è il Mirador del Rei Marti, costruito in memoria dell’ultimo re catalano, e si dice che all’epoca fosse considerato l’edificio più alto del mondo.

Dalla piazza o dal vicino Carrer dels Comtes de Barcellona arrivi al Palau de Lloctinent (Palazzo del Luogotenente), edificato a metà del ‘500 come dimora dei viceré spagnoli, e oggi sede dell’archivio della corona d’Aragona, con una collezione di documenti storici dal valore inestimabile.

 

CURIOSITÀ: Si racconta che proprio qui a Palazzo Reale i sovrani cattolici Ferdinando d’Aragona e Isabella di Castiglia ricevettero per la prima volta Cristoforo Colombo di ritorno dalle Americhe. Fu qui, nel “Saló del Tinell”, che il navigatore raccontò per la prima volta ai coniugi reali le sue avventure nel Nuovo Mondo.

Scarica gratis MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su