SANTA MARIA DEL MAR, PRESENTAZIONE

Durata file audio: 2.23
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Emiliano, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ad una delle meraviglie del mondo.

Oggi ti accompagnerò nella visita dell’Esglèsia de Santa Maria del Mar.

Santa Maria del Mar è una delle chiese più amate dagli abitanti di Barcellona!

Questa chiesa trecentesca, che è anche una delle più belle del gotico catalano, con la Cattedrale e con la Sagrada Familia si contende l’affetto di cittadini e turisti.

Pensa che fu costruita in poco più di 50 anni, un tempo record per l’epoca! Fin dal principio diventò l’edificio “del popolo”: una volta alla settimana, i bastaixos (gli “scaricatori”) trasportavano sulla schiena le pietre necessarie alla costruzione, prese nelle cave reali di Montjuïc. Sulle porte principali puoi vedere dei rilievi che ricordano il lavoro di questi uomini.

La maestosa facciata, che dà su Plaça de Santa Maria del Mar, riassume in sé tutta l’austerità del gotico catalano. Come puoi vedere, il portale è rientrato, e la parte superiore è dominata da un rosone e chiusa ai lati da due torrette ottagonali.

Prima di entrare nella chiesa, girale intorno guardandola da ogni angolazione. Le viuzze strette che la circondano sono caratteristiche del quartiere mercantile di Ribera.

Tornato al punto di partenza, adesso è il momento di visitare l’interno.

Ti colpirà la sua estrema semplicità, con tre navate della stessa altezza sostenute da snelle colonne ottagonali. L’aspetto spoglio dell’interno è dovuto anche al saccheggio della Guerra Civile, quando molte opere d’arte furono distrutte, fra cui i seggi centrali del coro. Percorri le navate e avvicinati all’altare maggiore guardando in alto, per ammirare le vetrate colorate e la struttura delle volte.

Negli ultimi anni la chiesa di Santa Maria del Mar è diventata famosa in tutto il mondo grazie a due bestseller: La cattedrale del Mare di Ildefonso Falcones e Il gioco dell’angelo di Carlos Ruiz Zafón.

 

CURIOSITÀ: Di fronte al lato sud della chiesa, in una piazza chiamata El Fossar de les Moreres, puoi vedere una fiamma che arde perpetua in memoria dei catalani morti nella difesa di Barcellona durante l’assedio del 1714.

Finisce qui la tua visita della chiesa di Santa Maria del Mar. MyWoWo ti ringrazia e ti dà appuntamento a un’altra Meraviglia del Mondo!

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su