LE MERAVIGLIE A TAVOLA MADRID, INTRODUZIONE

Durata file audio: 2.24
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Paolo, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ai meravigliosi sapori della cucina madrilena.

 

Madrid ha subìto una forte migrazione da tutta la Spagna fin dal seicento e ha assorbito le varie cucine regionali spagnole, pur conservandone una sua. Potrai quindi provare numerosi piatti tipici.

 

A Madrid puoi gustarti un Gazpacho, la notissima zuppa fredda di pomodoro dei film di Almodovar, o assaggiare il Jamon, il prosciutto, adorato dagli Spagnoli che si dice ne abbiano sempre uno appeso in cucina.

Il più pregiato è il Jamon Serrano, che viene da una regione ai confini con la Spagna ed è ricavato da maiali nutriti con particolari ghiande.

Lo puoi assaggiare in numerosi locali, e lo trovi anche tra le Tapas, gli stuzzichi degli aperitivi, parte essenziale della vita di Madrid.

Le Tapas vanno dai salumi, alle Coques, pizzette con varie farciture, dalle lumache alle verdure, o alle fette di Tortilla, una frittata piuttosto spessa. La più nota e quella di patate.

A Madrid trovi naturalmente un’ottima Paella, il notissimo risotto di carni, pesci e molluschi, originario di Valencia.

Tra vari piatti spagnoli popolari puoi assaggiare: la Sopa de Ajo, composta da semplice pane, aglio, olio e paprika; i Gallinejas en embajadores che non sono altro che le interiora fritte dell’agnello, calde e croccanti, o la Fabada asturiana, una zuppa di fagioli, salsicce e prosciutto.

 

Una specialità tipicamente madrilena invece, è il Cocido, ovvero un bollito misto di carni e di abbondanti verdure e legumi: è un intero pasto, poiché prima si serve il brodo, poi le verdure e infine la carne.

Altro piatto tipico sono le Huevos estrellados, uova stellate, uova fritte con patate e Jamon Serrano.

 

Per quanto riguarda i gustosissimi dolci non perderti i Churros y chocolate frittelle allungate da intingere nella cioccolata calda, o i Rosquillas de San Isidro, biscottini preparati per la festa di S. Isidro, il patrono della città.

 

Curiosità: I madrileni mangiano i Rosquillas solo dopo aver baciato le reliquie e bevuto l’acqua dalla fonte del santo, ma tu naturalmente puoi assaggiarli lo stesso....

 

Che dire….Buon appetito!

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su