MUSEO NACIONAL REINA SOFIA , MUSEO

Durata file audio: 2.21
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

 

Ciao, sono Valentina, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto a una delle meraviglie del mondo.

Oggi ti accompagnerò nella visita del Museo Reina Sofía.

Il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía è una delle raccolte di arte moderna più famose del mondo!

Se l’edificio del museo ti dà un’impressione un po’ triste, nonostante gli interventi di grandi architetti contemporanei e la presenza di sculture all’aperto, tieni presente che questo grande complesso architettonico è nato come ospedale, nella seconda metà del Settecento, per volere del re Carlo III. L’architetto, originario della Sicilia, è lo stesso a cui si deve il Palazzo Reale di Madrid. Il cuore del complesso è il grande cortile interno ad arcate, esempio di architettura illuminista e pratica, progettata per dare aria e luce alle corsie dell’ospedale: anche oggi il cortile, tenuto a giardino, resta la parte storica più notevole dell’edificio.

Alla morte del re, il vasto complesso rimase incompiuto, e la parte che era già stata costruita ha continuato a funzionare come ospedale fino agli anni ’60 del secolo scorso. Dopo un periodo di abbandono si pensava di abbatterlo, ma poi ha prevalso l’idea che si trattava di un monumento storico da preservare. Così negli anni ’80 il complesso di edifici che hai davanti è stato restaurato, e poi gli sono state aggiunte le tre torri degli ascensori, in cristallo e acciaio, che lo hanno reso inconfondibile dall’esterno. Uno dei due cortili è stato trasformato in una piazza, e nel 1990 è stato aperto il museo permanente.

In seguito all’enorme successo di pubblico, attirato come probabilmente lo sei anche tu da un capolavoro universale quale il Guernica di Picasso e dai dipinti fascinosi di Dalì, negli ultimi anni è stato realizzato un nuovo corpo di fabbrica alle spalle del palazzo settecentesco, in modo da aumentare lo spazio espositivo.

Il Centro Reina Sofía offre un percorso permanente suddiviso in tre grandi settori, ma puoi anche approfittarne per visitare una delle tante mostre temporanee.

 

CURIOSITÀ: il museo possiede un numero davvero impressionante di opere d’arte: circa 21.000!

 

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su