PLAZA DE LA PAJA, PIAZZA

Durata file audio: 2.17
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Eleonora, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto a una delle meraviglie del mondo.

Oggi ti accompagnerò nella visita di Plaza de la Paja.

Plaza de la Paja è uno dei luoghi più incantevoli di Madrid! Scendendo per la calle Don Pedro sei arrivato nella pittoresca Plaza de la Paja.

È una piazza inclinata di forma irregolare, tipica della Madrid medievale, e si chiama così perché era qui che veniva data la “paja”, la paglia, alle mule che appartenevano al cappellano della vicina “cappella del vescovo”. Negli ultimi secoli del medioevo la Plaza de la Paja fu la sede del mercato più importante della città, ma con l’apertura di plaza Mayor la zona perse importanza, anche se continuò a essere preferita dalle grandi casate dell’epoca per costruirci i loro nobili palazzi.

Vai al centro della piazza, da dove puoi ammirare l’austera facciata rinascimentale in granito della “cappella del vescovo”. Alla sua sinistra, armonicamente integrata, - ma non lasciarti ingannare, la facciata è stata rifatta all’inizio del 1900 - hai il palazzo de los Vargas, l’unico rimasto tra gli edifici originari, che ora è sede di un istituto scolastico. Davanti all’ingresso, se ami leggere, puoi riconoscerti nella statua di bronzo del “lettore” immerso nel suo giornale.

In fondo alla piazza, nella parte più in discesa, si può entrare nel meraviglioso giardino del principe di Anglona, uno spazio verde di grande eleganza, che si rivelerà in tutta la sua segreta bellezza appena varcato il cancelletto.

Dopo avere passeggiato fra il roseto, il vezzoso pergolato in ferro e le fontanelle “pietrificate”, dirigiti verso la cappella del vescovo e dai un’occhiata anche alla stradina sulla tua sinistra. Qui potrai ammirare un’altra curiosa immagine madrilena: la alta torre quadrata trecentesca, in stile arabeggiante, della chiesetta di San Pedro el Viejo, incorniciata dagli eleganti palazzi che la precedono.

 

CURIOSITÀ: Nell’estate del 2016 l’antico mercatino di Plaza de la Paja, che non esisteva più da secoli, è stato riproposto in versione ecologica.

 

Scarica gratis MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su