ANCIENT SPANISH MONASTERY, PRESENTAZIONE

Durata file audio: 2.21
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Tatiana, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ad una delle meraviglie del mondo, l’Ancient Spanish Monastery.

 

L’Ancient Spanish Monastery è un antico monastero spagnolo proprio nel cuore del capoluogo della Florida. Non è uno scherzo, ma la pura verità. E la storia che ti sto per raccontare ti lascerà letteralmente a bocca aperta.

Questo monastero dedicato a San Bernardo di Chiaravalle fu costruito nella metà del millecento. Tuttavia, fu edificato a Segovia, città a Nord di Madrid. Quindi l’aggettivo “spagnolo” allude al fatto che, realmente, questo monastero è nato nella penisola Iberica.

Nel 1925 William Randolph Hearst, magnate della carta stampata, acquistò, per la somma di cinquecentomila dollari, chiostro, sala capitolare e refettorio. Li fece smantellare pezzo per pezzo e inserire in 11.000 cassette di legno, che spedì a New York. Purtroppo, una serie di infauste vicende seguirono il carico. Infatti, da un lato, tutta la spedizione venne posta in quarantena in quanto ritenuta portatrice di germi capaci di generare un’epidemia di afta epizootica. D’altro canto la fortuna di Hearst cominciò a entrare in crisi ed egli fu costretto a rinunciare al suo progetto.

Un magazzino di Brooklyn ospitò le cassette per 26 anni fino al 1952, quando furono comprate da due imprenditori, Raymond Moss e William Edgemon, che fecero ricreare la struttura proprio a Miami, volendo utilizzarla come attrazione turistica.

Nel 1964 il monastero passò nelle mani della Chiesa episcopale che la trasformò in luogo di culto. Ancora oggi, in particolari orari, puoi assistere alle funzioni religiose tenute sia in inglese che in spagnolo. Non dimenticare di fare una passeggiata sotto gli archi acuti del chiostro e di ammirare i giardini finemente curati.

 

Ti saluto con una curiosità: La ricostruzione del monastero voluta da Moss ed Edgemon costò la straordinaria cifra di circa 20 milioni di dollari e durò per 19 mesi, tanto da portare la celebre rivista “Time” a definire il complesso “il più grande puzzle della storia”.

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su