BASS MUSEUM, PRESENTAZIONE

Durata file audio: 2.50
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Alessandro, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ad una delle meraviglie del mondo, il Bass Museum of Art.

Il Bass Museum è il più prestigioso museo d’arte di Miami Beach.

Fu fondato nel 1964 grazie alla donazione della collezione privata di John e Johanna Bass, ebrei immigrati da Vienna che risiedettero proprio qui nella città di Miami Beach.

 

Questo imponente edificio sorge su un terreno un tempo appartenente a John Collins, uno dei fondatori della città, al quale è stata intitolata Collins Avenue. Forse non sai che fu proprio il nipote di John Collins, Russell Pancoast, a progettare il palazzo che ospita il museo, all’inizio degli anni trenta del Novecento. Dello stile art déco restano i bellissimi bassorilievi al di sopra dei portali del museo, realizzati da Gustav Bohland. Fermati a osservare quello centrale, con un pellicano stilizzato al centro di una foresta di mangrovie.

Il museo ha riaperto al pubblico il 29 ottobre 2017 dopo una chiusura durata due anni dovuta a lavori di rinnovamento.

All’interno è ospitata l’immensa collezione d’arte donata dai mecenati John e Johanna Bass di cui ti ho già fatto cenno. Possiamo davvero parlare di una raccolta grandissima, se pensi che essa comprende oltre tremila opere che spaziano dall’antichità all’Ottocento, includendo, oltre a dipinti e sculture, anche libri, fotografie, oggetti religiosi e molto altro ancora. Non resterai sicuramente deluso da una visita a questo museo, capace di soddisfare i tuoi gusti proprio per la vastità e la varietà dei reperti esposti.

Pensa che il Bass Museum è l’unico museo della Florida a conservare una vera mummia egizia nel suo sarcofago. Oltre ad essa, ti segnalo degli splendidi arazzi fiamminghi risalenti al Cinquecento ed una collezione di dipinti che vanta nomi di tutto rispetto, come Pieter Paul Rubens, Albrecht Dürer e Henri de Toulouse-Lautrec.

 

Ti saluto con una curiosità: La pietra con cui è costruito il palazzo prende il nome di “keystone”, una specie di roccia corallina proveniente direttamente dall’oceano che lambisce la Florida del Sud. Guarda da vicino il muro, fra le incrostazioni puoi notare addirittura dei fossili, resti di antiche creature marine.

Scarica gratis MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su