NEW WORLD TRADE CENTER, ONE WORLD TRADE CENTER VISITA

Durata file audio: 2.39
Italiano Lingua: Italiano

Dopo aver varcato la soglia del One World Trade Center insieme con numerose altre persone, verrai quasi trascinato verso uno dei cinque ascensori che, in meno di un minuto, ti portano al One World Observatory, l’impressionante punto di osservazione di questo elegante grattacielo che si distribuisce tra il 100º e 102º piano.

Dopo gli iniziali saluti di benvenuto in dieci lingue e la visita alle fondamenta della città, verrai accompagnato lungo un cupo corridoio dalle storie delle vittime e di tutti coloro che hanno contribuito ad innalzare l’emblematico edificio che stai visitando. Fortunatamente, però, dopo questo oscuro percorso che, metaforicamente, sembra ricordare le tenebre in cui era caduta la città, vedrai finalmente la luce, o meglio, le luci e i suoni. Mi riferisco a quelli che ti avvolgeranno all’interno di una magica cabina che, mentre ti porta in cima, contemporaneamente ti fa viaggiare nel tempo lungo i più di 500 anni di storia di New York, passando dalle immagini della natura incontaminata dell’isola di Manhattan al brusio assordante della metropoli del 2000. Alla fine del “viaggio”, giunto al 102º piano, senza esserti nemmeno reso conto della velocità con cui sei salito, ti imbatterai nel fantascientifico See Forever Theater, un originale teatro dove il sogno e la realtà della Grande Mela si mischieranno in tutto il loro splendore.

Ma le sorprese non finiscono qui!

Dopo il breve spettacolo, a più di mezzo chilometro di distanza dal suolo, e se il meteo lo consente, potrai ammirare a 360º la bellezza verticale di New York, e se non soffri di vertigini potrai anche osservare dall’alto in basso tutto ciò che accade ai tuoi piedi attraverso una suggestiva e strategica pedana circolare trasparente sospesa nel cielo: lo sky portal.

Se poi ti piace cenare con la “testa fra le nuvole”, puoi sempre prenotare un tavolo nel romantico, e costoso, ristorante al 101º piano, o in alternativa concederti una veloce pausa caffè o un fantasioso cocktail –negli altri due locali su questo stesso livello.

Curiosità: Se presti attenzione, durante la scenografica ascesa potrai anche intravvedere, tra le immagini che scorrono sulla parete della cabina, le inconfondibili facciate striate di una delle due Torri Gemelle, apparendo e scomparendo come fantasmi nei brevi quattro secondi in cui si passa dall’anno della loro costruzione a quello della tragica scomparsa.

Scarica gratis MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su