CENTRO STORICO, PIAZZA ERBE

Durata file audio: 2.38
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Tatiana, la tua guida personale, ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ad una delle meraviglie del mondo: il centro storico di Verona.

 

Il centro storico di Verona è un susseguirsi di piazze, strade, ambienti e monumenti di grandissima suggestione, spesso collegati da passaggi ad arco.

 

Partiamo da Piazza delle Erbe, cuore della città storica, scenario monumentale e insieme popolare, inconfondibile per la sagoma affusolata, ha sempre mantenuto in circa due millenni di vita la sua funzione: come ai tempi dei Romani, è tuttora luogo di mercato. E’ interamente circondata da edifici antichi, in un’alternanza di torri, semplici case e austeri palazzi.

Fra le decorazioni ti segnalo le statue che coronano l’esuberante facciata del barocco Palazzo Maffei e i resti di affreschi ornamentali cinquecenteschi sulle Case Mazzanti. Lo spazio centrale è occupato dalle bancarelle con i tipici ombrelloni bianchi, fra le quali si scorgono vari monumenti: la colonna con il Leone di San Marco, del 1523; la fontana con la statua chiamata “Madonna Verona”, eseguita nel Trecento rimodellando un’antica scultura romana e la Colonna del Mercato, con le insegne che ricordano il breve dominio dei duchi di Milano su Verona.

 

L’attuale via Cappello segue il tracciato della via principale dell’antica città romana, e si conclude con i notevoli resti della Porta dei Leoni, del primo secolo dopo Cristo. Quasi subito, sulla sinistra, si trova uno dei luoghi più affollati e visitati di Verona: la cosiddetta casa di Giulietta.

Su un “vero” palazzetto medievale, affacciato in un cortiletto in parte coperto da rampicanti, è stato applicato un balconcino, simulando lo scenario dell’immortale scena d’amore narrata da Shakespeare nella tragedia Romeo e Giulietta, con la rivalità tra le famiglie Capuleti e Montecchi, ambientata a Verona.

Il grande scrittore inglese si è ispirato a una novella scritta da un letterato vicentino. In realtà, non c’è nessuna autentica corrispondenza tra i monumenti veronesi e i luoghi in cui è ambientato il dramma: tuttavia la suggestione è fortissima e la casa di Giulietta è continua meta di turisti e di innamorati.

 

 

Curiosità: Le pietre della pavimentazione di piazza delle Erbe, di circa un metro per lato, sono tuttora utilizzate per stabilire il prezzo della concessione del suolo pubblico ai commercianti.

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su