SAAM, PRESENTAZIONE

Durata file audio: 2.38
Italiano Lingua: Italiano

Ciao, sono Tatiana, la tua guida personale ed insieme a MyWoWo ti diamo il benvenuto ad una delle meraviglie del mondo: lo Smithsonian American Art Museum, indispensabile se ti interessa l’arte contemporanea.

 

Il Museo, fondato su precedenti collezioni, si trova oggi nell’Old Patent Office Building, che è un esempio di architettura neo greca e ha un portico modellato addirittura sul Partenone di Atene.

Dopo aver funzionato per anni come ufficio brevetti, l’edifico ospita dal 1968 una collezione davvero affascinante e suggestiva di oltre 3500 opere di artisti americani contemporanei, dal New Deal a oggi.

 

Lo Smithsonian American Art Museum, più noto come SAAM, comprende sezioni specifiche di arte afro, asia e latino americana, come una variegata selezione delle più notevoli opere di arte decorativa, e una delle più ricche esposizioni di video arte e di video istallazioni del mondo.

 

Il SAAM espone nelle sue collezioni permanenti molti dei più importanti artisti statunitensi del secolo scorso come ad esempio, Edward Hopper, David Hockney, Nam Jam Pike, Bill Viola, Georgia O’Keeffe, Joseph Stella e Willem de Koonig. Inoltre ti consiglio particolarmente la sua nutrita raccolta di tele del celeberrimo Roy Lichtenstein, uno dei padri della Pop art, che ha analizzato con la sua opera come le immagini più comuni influenzino il nostro immaginario e la nostra sensibilità.

 

Il Museo offre anche l’occasione al pubblico di assistere al restauro delle opere contemporanee da parte dei suoi tecnici dandoti la possibilità di entrare nel suo Lunder Conservation Center, dotato di decine di laboratori.

 

Nell’Old Patent Office Building si trova anche la National Portrait Gallery di Washington. Inaugurata nel 1968 è un museo dedicato alla ritrattistica e dove puoi ammirare molti ritratti di personaggi storici; qui sono conservati i due famosi ritratti di Washington di Gilbert Stuart, come di Michael Jackson, Tupac Shakur o Katharine Hepburn. Oppure una scultura di John Wayne a cavallo o i busti di Ginger Rogers e Charlie Chaplin.

I musei sono entrambi gestiti dalla Smithsonian Institution e sono a ingresso gratuito come le numerose mostre temporanee di grande valore.

 

Ti saluto con una curiosità: la Sala Lincoln del SAMM porta il nome del presidente americano perché lì si tenne il ballo di inaugurazione della sua presidenza.

Scarica gratis MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su