Durata file audio: 2.42
Autore: STEFANO ZUFFI E DAVIDE TORTORELLA
Italiano Lingua: Italiano

Per le tombe dei genitori, che trovi in fondo alla cappella Sansevero, Raimondo di Sangro volle due statue di un virtuosismo davvero spettacolare. Cercò per tutta l’Italia artisti che fossero in grado di realizzare quello che aveva in mente.

Il padre del principe, Antonio, dopo la morte della giovane moglie aveva condotto una vita sregolata, per poi pentirsi. Per questo sulla sua tomba, di fronte, vedi la statua di un uomo che si libera da una rete: simboleggia il padre che si ravvede e si libera dai peccati. La spettacolare statua è intitolata Disinganno ed è opera dello scultore genovese Francesco Queirolo.

Scarica MyWoWo! La Travel App che ti racconta le meraviglie del mondo!

Condividi su